pixelFBisicom
Loading...

IsiNews

“Riusciresti a fare a meno del wi-fi?”

Riusciresti a fare a meno del wi-fi?

Assolutamente no”.

Così ha risposto l’83% del campione di italiani fra i 18 ed i 60 anni intervistato da Facile.it (//www.facile.it/adsl.html) per un sondaggio svolto nei primi giorni di aprile, che ha  messo in evidenza informazioni molto importanti, per chi è titolare di un’impresa oggi.

La prima riguarda la possibilità, di usare la connessione internet anche durante i voli aerei; oggi il 62% di chi ha risposto sarebbe a favore del wi-fi mentre è fra le nuvole.

Molte aerolinee offrono ormai la possibilità per i viaggiatori di poter utilizzare il servizio di wifi in volo, generalmente pagando una tariffa relativa al tempo di connessione o alla quantità di dati scaricati. Sonosoprattutto gli uomini che non vorrebbe rinunciare alla connessione nemmeno in aereo  (66,8%).

Ecco un’infografica con le compagnie che offrono wi-fi a bordo.//www.edreams.it/pianifica-viaggio/wifi-in-aereo/

La gestione del wifi a bordo richiede grandi investimenti da parte delle compagnie aeree ed è comprensibile che questo servizio venga offerto a pagamento nella maggior parte dei casi, con la notevole eccezione di alcune aerolinee che hanno scelto di riservare la connessione gratuita a chi viaggia in business oppure, come Norwegian o JetBlue, di estenderla a tutti i passeggeri.

Secondo i dati del sondaggio, la presenza o meno del wi-fi diventa anche elemento fondante nelle scelte legate al dove fare le proprie vacanze. Uno su tre dichiara di decidere se soggiornare o meno in un hotel in base al fatto che questo abbia o meno la connessione wi-fi per gli ospiti; lo stesso principio vale anche per la ricettività non professionale visto che anche le case per le vacanze, si legge ancora scorrendo i numeri, sono appetibili al 31,7% dei vacanzieri solo e offrono il wi-fi, meglio se gratuito.

Il wi-fi coinvolge ormai ogni aspetto della nostra quotidianità, il dato più eclatante emerso dal sondaggio è che diventa spesso condicio sine qua non persino nella scelta del ristorante.

Il 5,6%  (che equivale a circa 1 milione di individui), si siede solo ai tavoli di locali wi-fi connected, la percentuale sale addirittura all’8,5% per il campione femminile.

(spunti tratti da www.classtravel.it)

Pensavi che offrire ai tuoi clienti l’accesso a Internet fosse difficile o costoso?

Oggi con wifi Power di TIM fai accedere i tuoi clienti tramite le loro credenziali social, ottieni i loro dati di contatto che puoi utilizzare per promuovere la tua attività in modo innovativo, oltre ai loro “Mi Piace”.

Fai connettere automaticamente i tuoi clienti ogni volta che ritornano nei tuoi locali, senza più codici o password da digitare a ogni riconnessione, possono accedere  da qualunque dispositivo, compresi tablet e smartphone, in modo semplice e veloce.

Contattaci subito per scoprire di più.

//www.e-isicom.it/contatti/

Share: